Quantcast
Sport

Calcio, B femminile: Bogliasco Pieve battuto in Sardegna, ora è terzo

Bogliasco. Niente da fare per il Bogliasco Pieve in terra sarda. La compagine biancocrociata ha dovuto arrendersi allo straordinario secondo tempo messo in mostra dalle padrone di casa e dalla loro maggiore voglia di conquistare la vittoria.

Nel corso della prima frazione le due squadre si sono equivalse, anche se il Bogliasco è sembrato sempre cercare, con discreti risultati, di fare la partita. Non ci sono però state grandi occasioni da rete: il tempo ha visto grande lotta a centrocampo, con le retroguardie sempre attente e più in palla dei rispettivi attacchi avversari. Soltanto un’emozione, grazie ad una bella punizione di Zoppi con palla alta di poco.

Nel secondo tempo il Villacidro è entrato in campo con la classica marcia in più, con grandissima determinazione, sorprendendo le ospiti, che si erano probabilmente adagiate sul tran-tran dei primi quarantacinque minuti. Complice anche l’innesto di una calciatrice in grande forma, le sarde hanno preso rapidamente a condurre la danza, con il Bogliasco che ha pericolosamente arretrato il proprio baricentro.

Tuttavia, le villacidresi non riuscivano a concretizzare la mole del loro lavoro, e ciò ancora grazie alla difesa precisa delle bogliaschine. Al 19° la gara prendeva una piega decisamente favorevole alle locali, sotto forma di una magistrale punizione che le portava in vantaggio. La reazione delle ospiti era piuttosto timida, anche se in un paio di azioni il pallone scorreva pericolosamente in area grazie a due ottimi traversoni. Ma durante una ripartenza locale, intorno al 33°, un errore sulla fascia spianava la strada ad un’atleta del Villacidro che non sbagliava davanti a Piola.

E così il Bogliasco ha collezionato la terza sconfitta in questo campionato. Un insuccesso reso meno amaro dai risultati provenienti dagli altri campi. Il Villacidro ha dimostrato di essere una compagine molto forte, seria pretendente alla promozione finale. Al Bogliasco non resta che riflettere sugli errori commessi e ripartire con maggiore grinta e la necessaria umiltà.

Ora le bogliaschine osserveranno il riposo per turno nella prossima giornata, poi il torneo si fermerà per una domenica. Ci saranno quindi ben tre settimane per recuperare le acciaccate, mister compreso, e preparare al meglio il prossimo match casalingo contro un Arezzo in chiara ascesa.

Il Bogliasco Pieve ha giocato con Piola, Massa (s.t. 29° Aloi), De Blasio, Conigliaro, Zucconelli, D’Annunzio, Librandi, Zoppi, Boggero (s.t. 20° Anzaldi), Baldisserri (s.t. 31° Favilli), Basso; a disposizione Romeo.

Ecco cosa è accaduto nella 14° giornata:
Packcenter Imola – Anspi Marsciano 4 – 1
Olimpia Forlì – Arezzo 1 – 2
Villacidro Villgomme – Bogliasco Pieve 2 – 0
San Zaccaria – Castelvecchio 2 – 1
Hispellum – Olimpia Vignola 3 – 2
ha riposato: Spezia

In classifica il Bogliasco Pieve viene scavalcato dal Packcenter Imola:
1° San Zaccaria 29
2° Packcenter Imola 27
3° Bogliasco Pieve 26
4° Villacidro Villgomme 23
5° Castelvecchio 18
6° Olimpia Vignola 17
7° Olimpia Forlì 16
7° Hispellum 16
9° Spezia 12
10° Arezzo 10
11° Anspi Marsciano 3
Villacidro Villgomme, Castelvecchio e Spezia hanno giocato una partita in meno.

Il programma del 15° turno che si disputerà domenica 6 marzo alle ore 15,00:
Castelvecchio – Hispellum
Anspi Marsciano – Olimpia Forlì
Olimpia Vignola – Packcenter Imola
Spezia – San Zaccaria
Arezzo – Villacidro Villgomme
riposa: Bogliasco Pieve