Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bologna – Genoa: trasferta libera per i tifosi, è sfida per l’Europa?

Genova. All’ombra della lanterna si attende con ansia la 30°giornata del campionato di serie A. Soprattutto per la parte rossoblu della città. Il Genoa, reduce dalla vittoria contro il Palermo, può godersi con tranquillità i 38 punti e magari guardare più lontano in una stagione passata tra l’inferno e il paradiso. La prossima sfida si chiama Bologna, 39 punti in classifica, uno solo in più rispetto al grifone. Vincere significherebbe ulteriore balzo in avanti, proprio a ridosso della zona calda dell’Europa. Ma gli emiliani non sono avversari da sottovalutare: reduci da 4 risultati utili consecutivi e sull’onda dell’entusiasmo di un Di Vaio sempre più scatenato e goleador.

Ma l’entusiasmo non manca neanche tra Ballardini e i suoi e in particolare ai supporter. Secondo le stime, infatti, saranno circa un migliaio i genoani che si recheranno a seguire la squadra al Dall’Ara. I biglietti (20€ cadauno + diritti) per la partita sono acquistabili nei punti vendita Index. I tagliandi di Curva S.Luca C-D sono riservati ai titolari di “Dna Genoa”. Quelli del Settore Ospiti Curva A-B spettano invece ai non tesserati. Il termine della prevendita è fissato alle 19 di sabato. A favorire la presenza dei tifosi genoani a Bologna, l’assenza di divieti sulla vendita dei titoli d’ingresso.

Intanto il presidente del Genoa Enrico Preziosi ha già accennato al futuro dell’allenatore Davide Ballardini sulla panchina rossoblu: “Ora la squadra ha trovato un assetto ed un suo equilibrio. Ballardini ha fatto un buon lavoro, anche perché non bisogna dimenticare che c´è stata una fase di passaggio, durante il mercato di gennaio, che certamente non era di facile gestione. E ora i risultati stanno confermando tutte le potenzialità della nostra rosa. L´allenatore per la prossima stagione? Ci voglio pensare molto bene, solo ad aprile prenderò una decisione”.