Basket, C Dilettanti: Sestri Levante, due punti contro una diretta rivale - Genova 24
Sport

Basket, C Dilettanti: Sestri Levante, due punti contro una diretta rivale

basket

Sestri Levante. Vittoria che fa classifica e dà morale per il Sestri Levante che, nella palestra Simone Canepa, ha prevalso sulla Coelsanus Varese, diretta concorrente in chiave salvezza. Un successo sofferto ma decisamente voluto dalla compagine del presidente Giacomo Conti che ha recuperato più volte una situazione di svantaggio.

La prima metà di gara si è giocata a ritmo ridotto. La paura di veder scappare l’avversaria l’ha fatta da padrona e entrambe le squadre hanno badato più che altro a difendere, con conseguente scarsa brillantezza in fase d’attacco. Nel terzo periodo i lombardi hanno provato l’allungo e hanno iniziato l’ultimo tempo avanti di 3 lunghezze. Nel quarto periodo il Neve ha concesso ai rivali solamente 13 punti, mentre ha trovato maggiore facilità nell’andare a canestro, compiendo il sorpasso e imponendosi con ben 6 punti di scarto. Unico rammarico è stato quello di non essere riusciti a ribaltare il – 8 dell’andata. Ma non dovrebbe rappresentare un problema: difficilmente la Coelsanus raggiungerà in classifica i biancoverdi.

Protagonista dell’incontro è stato Cantelli, top scorer e forte di un 33 di valutazione. Nei 35 minuti trascorsi in campo ha catturato ben 12 rimbalzi, ha preso 6 falli e ha tirato con il 67% (10 su 15). I sestresi hanno vinto grazie alla precisione, dato che hanno tirato meno dei rivali. Per i locali 26 su 58, per gli ospiti 21 su 63. Discorso che vale anche dalla lunetta: 9 su 14 per il Neve, contro il 13 su 21 dei varesini.

Il tabellino:
Neve Sestri Levante – Coelsanus Varese 65 – 59
(Parziali: 13 – 14, 26 – 25, 43 – 46)
Neve Sestri Levante: Ferrari 6, Spertini 18, Cantelli 24, Piazza, Armillei 7, Conti Fabio 4, Ciotoli ne, Conti Francesco 6, Pajer, Calzolari. All. Gioan – Terribile.
Coelsanus Varese: De Jonge 8, Preatoni 15, Somaschini, Gandolfi 3, Castelletta, Bisognin ne, Belanzoni 10, Fedrigo 9, Giannone 10, Bernasconi 4. All. Malavasi – Salvi.
Arbitri: Alessandro Guidi (Reggio nell’Emilia) e Basilio Muolo (Rubiera).

Preventivabile sconfitta per il Tigullio che, a 5 giornate dal termine, può ormai ambire solamente ad evitare l’ultimo posto. A Domodossola i biancorossi non sono mai stati in vantaggio e al 7° si sono trovati già sotto di 10 lunghezze (22 – 12). Poi la squadra di coach Macchiavello ha saputo reagire e, a metà del secondo periodo, con due canestri di fila di Pappalardo, ha trovato la parità a 26, ripetendosi poi a 28. Da quel momento in poi i tigullini sono rimasti a lungo agganciati agli avversari, rispondendo colpo su colpo. Al 29°, però la Cipir Vernici ha nuovamente allungato fino al 59 – 50 e nell’ultima frazione ha gestito un margine di vantaggio più ampio, fino a toccare il + 15 di fine partita.

Tra i tigullini spicca la prova di Tracchi, con 22 di valutazione frutto di 36 minuti sul parquet nei quali ha catturato 5 rimbalzi, ha subito 4 falli, ha servito 4 assist, ha tirato con il 50% (6 su 12) realizzando 18 punti, con un 2 su 5 dalla lunetta. Per lui anche 5 palle recuperate che compensano le 4 perse.

Il tabellino:
Cipir Vernici Domodossola – Covo Nord Est Santa Margherita Ligure 84 – 69
(Parziali: 26 – 17, 39 – 36, 60 – 52)
Cipir Vernici Domodossola: Foti 15, Franck ne, Buschini 10, Ceper 9, Maestrone, Villa 14, Altieri 22, Prigionieri 10, De Luca. All. Romani – Bassi.
Covo Nord Est Santa Margherita Ligure: Rovati 6, Bigoni 1, Brega 7, Mariani 2, Baracchini, Reffi 9, Piastra ne, Domenicucci 12, Pappalardo 14, Tracchi 18. All. Macchiavello – Mostardi.
Arbitri: Andrea Galliani (Bregnano) e Gabriele Lonati (Parabiago).

L’esito del 21° turno:
Basket Club Trecate – Team Battaglia Mortara 72 – 88
Azimut Pool 2000 Loano – Benfante Tortona 49 – 68
Kopa Engineering Cus Torino – Irte Busto Arsizio 68 – 73
Neve Sestri Levante – Coelsanus Varese 65 – 59
Cogein Savigliano – Don Bosco Crocetta Torino 70 – 89
7 Laghi Gazzada Schianno – Zimetal Alessandria 67 – 80
Cipir Vernici Domodossola – Covo Nord Est Santa Margherita Ligure 84 – 69

In classifica Don Bosco Crocetta e Sestri Levante accrescono il loro margine sulle inseguitrici:
1° Kopa Engineering Cus Torino 34
1° Benfante Tortona 34
3° Zimetal Alessandria 28
4° Cogein Savigliano 24
4° Team Battaglia Mortara 24
4° Cipir Vernici Domodossola 24
7° 7 Laghi Gazzada Schianno 22
7° Irte Busto Arsizio 22
9° Azimut Pool 2000 Loano 18
9° Basket Club Trecate 18
11° Don Bosco Crocetta Torino 14
11° Neve Sestri Levante 14
13° Coelsanus Varese 10
14° Covo Nord Est Santa Margherita Ligure 8

Sabato 12 marzo alle ore 18,30 il Covo Nord Est riceverà l’Azimut Loano; domenica 13 alle ore 18 Sestri Levante sarà ospite della Benfante Tortona.