Quantcast
Cronaca

Amt, Gente Comune contro l’aumento dei biglietti: “Basta prese in giro i cittadini sono stanchi”

Genova. Cinquanta attivisti di Gente Comune hanno dato luogo oggi ad una disobbedienza civile contro la gestione comunale dei trasporti, salendo a coppie sugli autobus in varie zone di Genova, senza pagare il biglietto e distribuendo volantini di controinformazione agli utenti.

“Il Comune di Genova  – si legge in una nota dell’associazione – non può continuare a mistificare la realtà negando la propria soverchiante responsabilità nella pessima amministrazione delle partecipate, in primis di AMT. In secondo luogo non può scaricare sui lavoratori AMT e sugli utenti i costi della sua scarsa capacità amministrativa. I cittadini sono stanchi e Gente Comune, movimento di popolo apartitico, ha deciso di intraprendere una serie di iniziative per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema e osteggiare i provvedimenti di taglio corse e rincaro del biglietto da parte di AMT”.

Guarda le foto qui

Più informazioni