Amt, Cannavacciulo (Uil): “L’accordo ha sbloccato la situazione, da oggi al via alle riunioni” - Genova 24
Cronaca

Amt, Cannavacciulo (Uil): “L’accordo ha sbloccato la situazione, da oggi al via alle riunioni”

uil

Genova. Garantire lo stesso contratto di servizio per il prossimo biennio e regolarizzare chi è dipendente di Ami sono le altre decisioni prese questa notte dopo la firma dell’accordo tra Amt, sindacati e Comune di Genova.

“Gia solo il fatto di garantire lo stesso contratto si servizio per il prossimo biennio fa recuperare 9 milioni di euro, – spiega Antonio Cannavacciuolo di Uil Trasporti – inoltre regolarizzare chi è in Ami vuol dire che dopo la liquidazione verranno ricollocati. A settembre 2011 ci sarà una consultazione interna per decidere se il servizio erogato regge con il numero degli occupati o se è necessario assumere. E’ certo che la riunione di ieri sera ha sbloccato la situazione, e da oggi inizieremo una serie di riunioni su base aziendale per definire alcuni punti, dal miglioramento dei turni al piano di smaltimento ferie a quello per il contenimento dello straordinario”.

Il tutto verrà fatto in tempi brevi, perchè entro il 2 aprile bisogna stabilire il piano ferie di ciascun lavoratore e entro giugno è necessario vedere la razionalizzazione turnistica. “Abbiamo solo due mesi di tempo – conclude Cannavacciuolo – e il tutto deve anche andare al vaglio dei lavoratori con un referendum. Le riunioni si svolgeranno nel più breve tempo possibile”.