Cronaca

Voltri, svelato il contenuto del container radioattivo: è materiale industriale

Vte Voltri

Voltri. E’ finalmente stato svelato il contenuto del container del Vte, proveniente dagli Emirati Arabi. Il materiale è grande più o meno come una moneta da un euro e potrebbe avere origine industriale. Questo è il risultato dell’operazione di scannerizzazione, eseguita sul carico di cobalto 60 diventato ormai un caso internazionale.

“Nel container c’é una sorgente radioattiva di dimensioni molto piccole, un po’ più grande di una pastiglia – ha detto il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Giovanni Nanni – non sappiamo se isolata o aggrovigliata nella ferraglia. Tra fine febbraio e inizio marzo apriremo il container con un robot per isolare la sorgente radioattiva”. Ora il misterioso container, arrivato a Genova nel luglio 2010 da Jeddah, negli Emirati Arabi, è stato spostato in una grotta artificiale, costruita attraverso tre container pieni di cemento armato in altezza e una copertura.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.