Vela, va in archivio il Campionato Invernale Golfo del Tigullio: i vincitori - Genova 24
Sport

Vela, va in archivio il Campionato Invernale Golfo del Tigullio: i vincitori

Orc

Lavagna. Va in archivio la 35° edizione del Campionato Invernale Golfo del Tigullio, organizzata dal Comitato Circoli Velici del Tigullio. I gioiosi occhi di Franco Noceti, l’applauditissimo deus ex machina, sono le specchio del successo di una manifestazione che ancora una volta fa breccia in tutta la Liguria, in Toscana e altre parti del nord Italia raccogliendo unanimi consensi.

“Quest’anno è andata benissimo, le condizioni meteorologiche hanno aiutato la manifestazione che, come sempre, si pone come gioco di squadra tra i circoli, il Comune di Lavagna e la Porto di Lavagna spa – ha detto Noceti –. Desidero poi ringraziare i partner XYachts e Quantum. Per la prossima edizione, stiamo pensando di portare a tredici il numero massimo di prove previste dal regolamento in modo tale da consentire la possibilità di gareggiare due volte in ciascuna delle prime sei giornate di confronti”.

Dieci prove in sette domeniche tra metà novembre e il 20 febbraio: nelle acque di Lavagna si sono scatenate sfide appassionanti tra le quaranta barche iscritte all’Invernale.

Sorride Chestress2, sorride Giancarlo Ghislanzoni assoluto protagonista nelle classi Orc e Irc. Nel primo caso, rifila 15 punti di distacco a Low Noise (Giuseppe Giuffrè) e 21 a Jonathan Livingston (Giorgio Diana), nel secondo 13 a Smigol (Federico Piccini) e 25 a Capitani Coraggiosi (Felcini, Santoro). Nella classe J80 successo per Olj Spirit Hatamuri (Federico Rajola) davanti a Jeniale! (Massimo Rama) e Montpres (Paolo Montedonico).

In occasione delle premiazioni, sono inoltre intervenuti il comandante del porto di Lavagna Antonio Raffone e l’assessore al turismo del Comune di Lavagna Mauro Armanino

Classe per classe, ecco tutti i protagonisti saliti sul podio:
Orc 1: 1° Chestress2 (Ghislanzoni – YC Italiano), 2° Jonathan Livingston (Diana – CN Lavagna), 3° Capitani Coraggiosi (Felcini-Santoro – YC Chiavari).
Orc 2: 1° Lunatica II (Vercellotti – YC Chiavari), 2° PLC X (Pattofatto – CN Lavagna), 3° Voscià (Resnati – LNI Milano).
Orc 3 e 4: 1° Low Noise (Giuffrè – YC Chiavari), 2° Sea Whippet (Ceriana D’Albertas – CS Santa Margherita Ligure), 3° Valhalla (Bruna – CN Marina di Carrara).
Irc 1: 1° Chestress 2 (Ghislanzoni – YC Italiano), 2° Capitani Coraggiosi (Felcini-Santoro – YC Chiavari), 3° Jam (Fantini – YC Chiavari).
Irc 2: 1° Smigol (Piccini – CN Lavagna), 2° Lunatica II (Vercellotti – YC Chiavari), 3° PLC X (Pattofatto – CN Lavagna).
Irc 3 e 4: 1° Sea Whippet (Ceriana D’Albertas – CS Santa Margherita Ligure), 2° Valhalla (Bruna – CN Marina di Carrara), 3° Fremito d’Arja (De Gaspari – LNI Genova).
J80: 1° Olj Spirit Hatamuri (Rajola – LNI Sestri Levant), 2° Jeniale! (Rama – YC Chiavari), 3° Montpres (Montedonico – YC Chiavari).