Turismo, Vassallo: "Genova sta crescendo, puntiamo sul divertimento creativo" - Genova 24
Altre news

Turismo, Vassallo: “Genova sta crescendo, puntiamo sul divertimento creativo”

vassallo

Genova. L’assessore comunale allo sviluppo economico Gianni Vassallo ha annunciato oggi l’intenzione da parte del Comune di mettere a punto un piano di settore specifico per le attività turistiche, che si avvarrà della collaborazione tra enti pubblici e soggetti privati. Nonostante il turismo rappresenti un settore economicamente in crescita nel capoluogo ligure (nel solo anno 2010 sono stati spesi 212 milioni di euro da viaggiatori italiani e stranieri), il grande sviluppo registrato in questo ambito non basta più.

“Saliamo su un treno in corsa – ha detto Vassallo alla Bit di Milano – grazie al lancio turistico della città iniziato con le Colombiane e proseguito con l’anno della cultura, con le iniziative private dell’Acquario, con gli eventi creati negli ultimi anni. Il successo è stato grande, ora l’obiettivo è di collocare stabilmente Genova tra le città di seconda fascia capaci di attrarre turisti con diverse motivazioni”.

“Genova punta sul divertimento creativo – ha detto l’assessore – sui musei, sui percorsi architettonici, sulle tradizioni locali come poesia, musica e comicità, oltre che sulla enogastronomia, in grande sviluppo. Sono d’accordo con l’assessore Berlangieri: il turismo non è più solo promozione di eventi ma è attenzione specifica alle attività economiche che lo connotano. Con la Regione stiamo mettendo a punto lo strumento per attuare il piano di settore. Una struttura che unisca le forze del pubblico e dei privati per offrire da un lato informazione e accoglienza e dall’altro servizi turistici specifici”.

Alla Bit, Borsa internazionale del turismo, Genova ha avuto l’occasione di presentare una ricca offerta di eventi per l’anno 2011. La presenza di fiere a cadenze pluriennali ha contribuito non poco a dare spessore al programma presentato: Euroflora (a cadenza quinquennale), Slow Fish (biennale), Salone Nautico (annuale). Per quanto riguarda il settore culturale “ci sono le mostre degli Impressionisti fino a primavera – ha spiegato in conclusione Vassallo – e quella dedicata a Van Gogh in autunno, il convegno Eurocity, la promozione dei prodotti locali della gastronomia come Etaly. Lo sport, infine, offre appuntamenti di livello internazionale come il Giro d’Italia e il campionato mondiale di Enduro”.