Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Stop alla movida in centro, Melgrati e Rosso (Pdl): “Una vergogna”

Genova. “Incredibile decisione della Giunta comunale Vincenzi di azzerare di fatto la movida nel centro storico”. Così dichiarano i consiglieri regionali del Pdl Marco Melgrati e Matteo Rosso che proseguono: “Con la decisione di oggi di limitare all’una la chiusura dei locali che fanno la movida nel centro storico si è messa un pietra tombale sulla possibilità di riqualificare e rivitalizzare il centro storico genovese”.

Secondo i due esponenti del Popolo della Libertà, infatti, quella della sindaco Vincenzi è una scelta sbagliata “Non si può pensare – dicono – di richiamare nel centro storico genovese imprenditori che fanno dell’animazione, della musica e della movida appunto il loro core – business attirandoli in un area per larga parte ancora degradata della città se poi gli si impedisce di lavorare”.

“Questa decisione è grave – continuano i consiglieri – e rischia di ritrasformare Genova e il suo centro storico in una città fantasma frequentata solo da extra comunitari”.

“E’ una decisione assolutamente sbagliata che va rivista; i rilievi fonometrici sono ormai datati; la giustificazione data è quella dello schiamazzo degli avventori, per questo basterebbe un maggior controllo da parte delle forze dell’ordine e stabilire un pattugliamento dei vigili urbani notturno nelle zone più a rischio – concludono Melgrati e Rosso – In questo modo invece per non affrontare il problema lo si rimuove”.