Siglato accordo Genova-Tangeri Med, Merlo: "Trait d’union naturale tra Europa e Nord Africa" - Genova 24
Economia

Siglato accordo Genova-Tangeri Med, Merlo: “Trait d’union naturale tra Europa e Nord Africa”

Luigi Merlo

Tangeri.“Dopo gli accordi di Tunisia e Giordania, oggi a Tangeri abbiamo siglato un accordo che fa di Genova il trait d’union naturale tra Europa e Nord Africa”. Lo ha dichiarato oggi Luigi Merlo, Presidente dell’Autorità Portuale di Genova, a seguito dell’accordo di cooperazione tra lo scalo genovese e il porto di Tanger Med siglato stamani in Marocco.

“A Tangeri – ha proseguito Merlo – ho trovato un’ottima accoglienza e voglia di far crescere il nostro rapporto di collaborazione. Ma ho anche visto una straordinaria infrastruttura destinata a diventare la prima nel Mediterraneo per quanto riguarda il transhipment, con una capacità a regime di 8 milioni di teu e 7 milioni di passeggeri. Penso che se coloro che hanno obiezioni sul nuovo terminal traghetti di Voltri vedessero Tangeri probabilmente modificherebbero il loro giudizio”.

Alla firma dell’accordo erano presenti il Presidente di Tanger Med M. Toufiq Ibrahimi, le principali autorità locali e i rappresentanti della comunità dello shipping, oltre al presidente Merlo e al presidente di Liguria International Franco Aprile. L’investimento complessivo previsto a Tangeri è di 7,5 miliardi di euro tra capitale pubblico e privato.

Più informazioni