Scontro Siri-Melgrati su Piano Casa, Pellerano (Biasotti): "Toni troppo accesi da entrambi" - Genova 24
Politica

Scontro Siri-Melgrati su Piano Casa, Pellerano (Biasotti): “Toni troppo accesi da entrambi”

pellerano

Regione. Continua la lunga discussione in consiglio regionale sul provvedimento Piano Casa. Dopo gli attriti in seno alla maggioranza, la diatriba è scoppiata anche fra le forze della stessa opposizione.

All’indomani del duro scontro verbale tra Melgrati (Pdl) e Siri (Lista Biasotti), il consigliere Pellerano (Lista Biasotti) minimizza: “Ci sono state posizioni diverse derivanti da sensibilità politiche differenti – commenta – nell’opposizione e nella maggioranza, come dimostrato dall’attacco di parti di essa nei confronti dell’assessore Fusco. Noi abbiamo espresso un parere diverso dal collega Melgrati e i toni sono diventati troppo accesi anche da parte di Siri, ma il rispetto reciproco non deve mancare. In una coalizione c’è bisogno di confrontarsi e trovare poi posizioni condivise, lavoreremo per farlo”.

Tornando al provvedimento, sono principalmente due i temi su cui la Lista Biasotti mette voto negativo: “Non è possibile che in Italia chi non rispetta le regole venga messo sullo stesso piano di chi invece le osserva – spiega Pellerano – mi riferisco, cioè, alla possibilità per gli edifici condonati di accedere al Piano Casa, alla faccia, tra l’altro, di chi si pulisce la bocca con parole come legalità e rispetto delle regole. In secondo luogo – sottolinea il consigliere – impediamo l’ampliamento delle attività produttive e favoriamo, però, una colonia di seconde case. In questo modo – conclude Pellerano – diventeremo sì una regione ospitale, ma i giovani non troveranno un posto dove lavorare”.