Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scherma, campionati italiani Cadetti e Giovani a Chiavari: i primi vincitori

Chiavari. Prima giornata di gare oggi a Chiavari per i campionati italiani Cadetti e Giovani, con l’assegnazione dei titoli nelle prove Cadetti di spada maschile e femminile, oltre che di sciabola maschile e femminile.

A laurearsi campioni italiani sono stati Lorenzo Buzzi (Cs Casale) nella spada maschile, Alberta Santuccio (Cs Acireale) nella spada femminile, Martina Criscio (Dauno Foggia) nella sciabola femminile e Alessandro Riccardi (Frascati Scherma) nella sciabola maschile.

Il primo titolo assegnato è stato quello di sciabola femminile Cadetti. Al termine della prima prova di giornata, a laurearsi campionessa italiana di categoria è la foggiana Martina Criscio. L’atleta portacolori del Foggia Fencing ha sconfitto per 15 – 9 Chiara Mormile, tesserata del Club Scherma Roma.

In semifinale Mormile aveva sconfitto per 15 – 8 Sofia Ciaraglia della Ss Lazio Scherma Ariccia, mentre la neo campionessa italiana aveva avuto la meglio per 15 – 9 su Claudia Di Martino del Cs Roma.

Nella spada maschile, Lorenzo Buzzi ha prevalso in finale su Tomaso Melocchi. Buzzi, portacolori del Cs Casale, ha vinto l’assalto di semifinale contro Manuele Bellucci delle Fiamme Oro per 15 – 10, mentre Melocchi, atleta della Bergamasca Scherma, ha sconfitto Gabriele Cimini, tesserato per il Cs Pisa Antonio Di Ciolo, col punteggio di 15 – 14.