Sanità, Della Bianca: "Una Casa della Salute in Vallescrivia" - Genova 24

Sanità, Della Bianca: “Una Casa della Salute in Vallescrivia”

Raffaella della bianca

Borgo Fornari. Venerdì incontro pubblico organizzato dai Gruppi Consiliari Busalla Domani – Noi Per Ronco – Isola Per Il Futuro – Lista Cvica Per Casella – Noi e Voi Per Savignone per discutere di sanità in Vallescrivia.

“E’ un’occasione importante – ha detto Raffaella Della Bianca, Consigliere Regionale Pdl, tra i relatori del dibattito pubblico – per analizzare insieme e sul territorio, quelle che sono le criticità e le esigenze della popolazione. Problematiche, in parte legate alle caratteristiche orografiche di un Distretto Socio-Sanitario che si sviluppa non solo lungo il corso dello Scrivia, ma anche su vaste zone interne nel cuore dell’Appennino, molto distanti dai centri maggiori, ed in parte legate all’elevato numero di anziani con malattie cardiovascolari, oncologiche, neurologiche ecc., patologie croniche per le quali il paziente necessita una continuità nell’assistenza. Per la carenza dei servizi quello della Valle Scrivia è il Distretto Sanitario con il più alto tasso di fuga dei pazienti verso il vicino basso Piemonte, e ciò comporta il peggioramento stesso dei costi per la Sanità”.

“Credo che la proposta di una Casa della Salute, baricentrica rispetto ai comuni interessati, che garantisca la continuità assistenziale e terapeutica, che assicuri un punto unico di accesso per i cittadini alla rete dei servizi, che disponga di poliambulatori e di un centro per la diagnostica, in grado di garantire tutti i servizi essenziali, sia assolutamente indispensabile. Al di là del notevole impegno sotto il profilo economico, che la realizzazione e organizzazione di una struttura di questo tipo comporta, ritengo, però, che potrebbe costituire una soluzione adeguata, intelligente e definitiva rispetto ad una situazione non più sostenibile per i cittadini, ma anche per lo stesso bilancio della Sanità Regionale”.