Salute, Bottaro (Asl3): “Il nuovo laboratorio porterà risparmio e referti pronti in minor tempo”

Luigi Carlo Bottaro asl3

Genova. “Il primo obiettivo di questo nuovo laboratorio in rete è il miglioramento della qualità che deriva dallo sfruttare la parte tecnica scientifica delle due aziende, che hanno due modi diversi di fare laboratorio”.

A parlare del nuovo laboratorio in rete di Istituto Gaslini e Asl3 è Luigi Carlo Bottaro, direttore del dipartimento di patologia clinica della ASL 3.

“Asl 3 Genova – prosegue Bottaro – è un colosso che gestisce 7 milioni di test all’anno, mentre il Gaslini gestisce l’alta specializzazione. Lavorare assieme vuol dire diminuire i tempi di risposta per gli esami specialistici. Secondo obiettivo è il risparmio economico: se lo stesso esame lo posso fare in dieci punti diversi ci sono netti miglioramenti economici e si utilizzano meno controlli, meno verifica esterna di qualità e meno strumentalizzazione e più possibilità di sfruttare al meglio il singolo professionista”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.