Repetto scrive a Bersani: "Rosy Bindi alla presidenza del Consiglio" - Genova 24
Politica

Repetto scrive a Bersani: “Rosy Bindi alla presidenza del Consiglio”

Genova. Una donna alla presidenza del Consiglio. Lo propone Alessandro Repetto, presidente della Provincia di Genova, e già parlamentare dell’Ulivo dal 1996 al 2001, che candida alla massima carica di governo Rosy Bindi “presidente del Pd, donna di grande levatura morale e culturale, ideale collegamento di più esperienze confluite nel Partito Democratico e che ha dimostrato capacità di governo quale Ministro della Sanità” si legge nella nota inviata “affettuosamente e con grande stima” al segretario nazionale del PD Pierluigi Bersani.

“Occorre trarre utili considerazioni – scrive il presidente della Provincia di Genova a Bersani – da questa volontà di espressione della cosiddetta ‘altra meta’ del cielò, per assumere comportamenti innovativi e sapere leggere il segno dei tempiLa risposta più efficace e di maggiore responsabilità che noi tutti possiamo dare è quella di consentire agli auspici che si sono levati dalle varie piazze italiane di diventare realtà. L’ipotesi di fare assumere a una donna l’incarico di Presidente del Consiglio potrebbe trovare concreta attuazione con la candidatura di Rosy Bindi, Presidente del nostro partito: è donna di grande levatura morale e culturale, è l’ideale collegamento di più esperienze confluite nel Partito Democratico, ha dimostrato capacità di governo quale Ministro della Sanità. Vorrei che la mia proposta potesse essere accolta, pur consapevole che la complessità della politica, a volte, impone scelte rispettose di equilibri interni agli schieramenti, piuttosto che rispondere alla passione del cuore e all’intelligenza delle menti. Ti invito, certo della tua grande nobiltà d’animo, a fare un passo indietro e a essere protagonista, insieme a Vendola, di una decisione coraggiosa, capace di guardare al futuro con occhi nuovi”.