Politica

Regione, Limoncini (Udc) su Piano Casa: “Sarà migliorato il patrimonio edilizio esistente”

consiglio regione

Genova. Sull’approvazione da parte del consiglio regionale del nuovo “Piano Casa” Marco Limoncini, capogruppo Udc in Regione ha così dichiarato: “Con questo nuovo testo abbiamo voluto premiare il recupero di quelle brutture architettoniche che oggi deturpano le nostre città, salvaguardando però un territorio che sappiamo già essere stato oggetto di cementificazioni selvagge. Abbiamo voluto rivedere anche alcune limitazioni che ne avevano escluso l’applicazione per le piccole abitazioni, aprire quindi la possibilità di usufruire dei benefici del piano casa, anche a quegli edifici che avevano precedentemente utilizzato la legge sul condono edilizio al fine di sanare piccole difformità”.

“Il testo che abbiamo votato – prosegue Limoncini – e che è stato condiviso come maggioranza, sostanzialmente favorirà il miglioramento del patrimonio edilizio esistente senza permettere speculazioni selvagge, concederà dei benefici per chi, rispettoso dell’ambiente, utilizzerà energie alternative e nel contempo consentirà anche incentivi per chi recupererà edifici fatiscenti”.

“Siamo convinti di aver fatto un buon lavoro anche grazie ai contributi pervenuti da tutti gli auditi che in Commissione ci hanno portato le loro esperienze. Le modifiche ed i miglioramenti condivisi hanno visto un lavoro serio e costruttivo da parte di tutti i Consiglieri di maggioranza dimostrando, anche in questa occasione, che sui temi importanti la nostra maggioranza è compatta”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.