Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regione, finiti i fondi per la cassa integrazione in deroga: chiesti a Sacconi altri 20mln

Genova. La Regione Liguria, con una lettera dell’assessore al Lavoro Enrico Vesco, ha chiesto con urgenza al ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Maurizio Sacconi ulteriori risorse (almeno 20 milioni di euro) per far fronte a nuove concessioni degli ammortizzatori sociali in deroga. La quota a disposizione della Liguria è infatti esaurita.

Nel periodo 1 gennaio 2010 – 31 dicembre 2010, sono stati autorizzati 752 trattamenti di cig in deroga (tra nuove concessioni e proroghe di altre cig in scadenza), oltre 141 mobilità per un importo complessivo di 64 milioni di euro a fronte di risorse assegnate pari a 50 milioni. “Purtroppo il flusso di istanze che continuano quotidianamente a pervenire presso i competenti uffici non accenna minimamente a diminuire – scrive Vesco a Sacconi – Inoltre la Regione Liguria ha sanato, attraverso la concessione dell’indennità di mobilità in deroga, la posizione di 150 lavoratori apprendisti ai quali l’Inps ha erroneamente erogato l’indennità di disoccupazione. L’intervento ha comportato un esborso di oltre 3 milioni di euro”. In mancanza di nuove risorse la Regione Liguria non potrà concedere altri periodi di trattamento salariale in deroga.