Cronaca

Rapallo, lite di San Valentino: chiama la polizia ma non nasconde la marijuana (foto)

Rapallo. Ieri sera una 20enne residente a Rapallo ha richiesto l’intervento della polizia perché spaventata dal comportamento del fidanzato che, dopo aver bevuto, era diventato improvvisamente violento. Ma gli agenti, una volta entrati nell’appartamento, invece di trovare il ragazzo, che probabilmente era fuggito nel frattempo, hanno scovato una vera e propria piantagione di marijuana, con tanto di impianto artigianale di illuminazione e di ventilazione.

La giovane rapallese ha ammesso di coltivare cannabis per uso personale e di aver preparato per la festa degli innamorati una cenetta per il suo amato, che, però, tra una bevuta e l’altra è diventato troppo nervoso colpendo a calci la porta dell’appartamento, tanto da farle dimenticare per un attimo della piantagione in toilette e chiamare la polizia. La ragazza è stata denunciata per detenzione di sostanze stupefacenti.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.