Ponte mobile di Rapallo, Capurro: "La storia infinita" - Genova 24
Altre news

Ponte mobile di Rapallo, Capurro: “La storia infinita”

Armando Ezio Capurro

Rapallo. Il consigliere d’opposizione Armando Ezio Capurro punta il dito sulla questione del Ponte mobile di Rapallo e presenta un’interrogazione, dicendo “La storia infinita continua anche dopo il 14 febbraio. Nuovo record : battuti i 280 giorni di ritardo”.

“Non c’è limite al peggio. Molti non ricordano che i lavori al ponte mobile avrebbero dovuto finire il 15 maggio 2010. Con successive proroghe l’apertura ‘finta’ è avvenuta, in fretta e furia, il 24 dicembre 2010. Quasi tutti sanno, invece, che ad oggi il ponte è chiuso nonostante Campodonico e Mustorgi abbiano fatto la ‘finta’ apertura prima di Natale, per farsi belli agli occhi dei cittadini – spiega – L’ultimo cronoprogramma prevedeva la fine lavori al 14 febbraio 2011, anche se Mustorgi, dalle pagine di un settimanale locale annuncia l’ennesima ultimazione dei lavori per il 20 febbraio”.

“Visto che siamo al 14 febbraio 2011 e, certamente, il ponte non sarà aperto neppure il 20 febbraio – si legge nell’interrogazione – chiedo se Mustorgi e Campodonico hanno chiaro il senso del rispetto dei cittadini e dell’uso appropriato del denaro per realizzare le opere pubbliche; di dirmi quando i cittadini potranno usufruire finalmente dell’opera che vanta già un ritardo record di giorni 280 sui 220 previsti nel contratto d’appalto”.