Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Parco Acquasola, Comitato: “Sconcerto e sdegno, oltre all’abbattimento anche la potatura dei platani”

Genova. Parco dell’Acquasola: non solo tagli, ma anche potatura dei platani. Lo comunica oggi l’Associazione Comitato Acquasola in concomitanza con la ripresa del taglio alberi per la costruzione del nuovo parcheggio: “Oltre ad un abbattimento si è proceduto a potare i platani per una successiva zollatura. Il Comitato esprime vivo sconcerto, sdegno e rammarico per la prosecuzione nell’azione di devastazione del Parco, in considerazione anche del fatto che è stata comunicata alla concessionaria la comunicazione dell’avvio del procedimento di revoca, come peraltro richiesto da tempo dal Comitato da Italia Nostra e da Legambiente”.

La Giunta Comunale ha emesso una delibera con cui impone la salvaguardia delle alberature. “Noi la intendiamo – scrive il comitato – nel senso di garantire la vita delle piante, manutenendole e prendendosene cura. Viene, quindi, da chiedersi quale senso abbia potare gli alberi per zollarli, quando è ben nota la bassissima possibilità di sopravvivenza di platani così adulti e sviluppati. E quale credibilità possa avere un’Amministrazione che permetta la prosecuzione dei lavori nelle more della procedura in cui la Sistema Parcheggi S.r.l. è chiamata a fornire le pezze giustificative delle spese già effettivamente sostenute, rischiando di aumentare ancora i costi, con lavori, se non inutili, addirittura dannosi. L’Associazione Comitato Acquasola – conclude- continuerà in ogni sforzo e mediante le azioni meglio viste per la salvaguardia del Parco, bene comune da preservare e tutelare”.