Pallanuoto, A1: Ferla Pro Recco espugna la vasca del Lake Iseo Brixia - Genova 24
Sport

Pallanuoto, A1: Ferla Pro Recco espugna la vasca del Lake Iseo Brixia

Ferla Pro Recco

Genova. È stata una vittoria importante quella della Ferla Pro Recco ieri nella non facile vasca della Lake Iseo Brixia. Oltre al valore indiscusso dei padroni di casa, infatti la squadra doveva affrontare anche i gravi disagi provocati dal non funzionamento del dispositivo dei 30 secondi e di quello ad intermittenza delle espulsioni segnalate sul tabellone.

A complicare le cose, poi,  un episodio molto grave avvenuto sul gol del 10-9, rete annullata per un errore della giuria, peraltro ammesso, ma non riparato.  Boris Zlokovic il forte centroboa montenegrino anche grazie al poker segnato nel pomeriggio è sempre più solo al comando della classifica cannonieri con 41 punti.

Questo il commento di Mister Pino Porzio:-“Sono molto soddisfatto, i ragazzi sono stati bravi: veniamo da una settimana particolare e non per la partita di Coppa, a questo ci siamo abituati, ma per le condizioni di salute di Tempesti, Bendek, Gitto, Giorgetti, Di Costanzo, Figari, tutti alle prese con una pesante influenza. Abbiamo incontrato una squadra forte e per questo mi piace sottolineare il carattere dai ragazzi; è evidente, questa non è stata la migliore partita della Pro Recco ma le grandi squadre si riconoscono quando non giocano bene, in trasferta, in una situazione non facile, e portano a casa il risultato peraltro vincendo con una differenza di tre reti contro un avversario, ripeto, degnissimo. Quando dico in una situazione non facile mi riferisco al non funzionamento dei 30” e del dettaglio delle espulsioni, rispetto al grave episodio accaduto è sempre più necessario che ci sia qualcuno che decida, un errore può condizionare un’intera partita, mettendo in difficoltà non solo le squadre, ma anche gli arbitri: quello che si è visto non è degno di una partita importante come quella tra Brescia e Pro Recco”.

Nella foto, la foto della porta del pullman della Pro Recco decorata con una scritta realizzata con del rossetto rosso e lasciata nella notte, a dimostrazione di come i giocatori bianco-celesti, siano amati e seguiti, ovviamente quelli né fidanzati, né sposati!