Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Moschea a Genova, Ranieri alla Lega: “Prendete esempio dall’Egitto”

Genova. “Meno decisioni prende la giunta Vincenzi, meno fa danni: un esempio è quello della moschea, ora che è arrivato il momento di decidere qualsiasi rinvio è ben accetto”. Il commento tranchant del consigliere della Lega Nord, Alessio Piana segna un altro punto di scontro tra amministrazione comunale e Lega Nord sulla costruzione del luogo di culto per i musulmani. Dall’assessore comunale alla Cultura Andrea Ranieri è arrivata una risposta “globale”: “Stiamo lavorando attivamente per sbloccare i problemi e farla – ha detto l’assessore riferendosi all’iter burocratico – ma quello che sta succedendo in questi giorni in Tunisia e in Egitto dovrebbe far capire a tutti che democrazia, accoglienza e tolleranza sono la migliore via per superare il fondamentalismo e le lotte interreligiose”.

“Inviterei dunque i leghisti a leggere le dichiarazioni del Patriarca Copto di Alessandria. Nonostante il terribile attentato che costò la vita a molti suoi fedeli, il Patriarca ha detto che da quando la gente è scesa in piazza per chiedere libertà e democrazia, sono sparite le differenze e le ostilità tra cristiani e musulmani, e nei giorni scorsi hanno anche pregato insieme. Quello che può superare il fondamentalismo – ha concluso Ranieri – è la lotta per la democrazia. Al contrario i fondamentalismi, invece, crescono sotto le dittature”.

Alberto Maria Vedova – Tamara Turatti