Cronaca

Luca Delfino chiede il trasferimento a Pontedecimo: “Nel carcere di Sanremo sono solo”

Genova. Luca Delfino ha fatto richiesta di trasferimento dal carcere di Sanremo, dove è rinchiuso dal 2009 per l’omicidio di Antonella Multari, a quello di Genova Pontedecimo. Delfino è stato detenuto nel carcere del capoluogo ligure per tutta la durata del processo per l’omicidio della sua ex Luciana Biggi, accusa dalla quale è stato assolto il 14 febbraio scorso dalla Corte d’Assise di Genova.

Delfino ha detto di essersi trovato meglio nel penitenziario di Pontedecimo rispetto a quello di valle Armea, e di aver espresso la richiesta di cambiare carcere, come confermato dal suo legale Riccardo Lamonaca: “Delfino mi ha detto che qui aveva più spazi, più contatto con gli altri mentre a Sanremo è in una cella da solo e da tempo ha chiesto di poter lavorare. A Genova vorrebbe essere trasferito soprattutto per agevolare i suoi genitori che vivono nell’entroterra della città”. Delfino, che ha visto il suo legale per la prima volta dopo la sentenza assolutoria, si è detto “molto contento e fiducioso nel futuro”.