Genova, quattro furti in supermercati: beccati e denunciati tre dei colpevoli - Genova 24
Cronaca

Genova, quattro furti in supermercati: beccati e denunciati tre dei colpevoli

supermercato

Genova. Quattro episodi di furto in supermercati della città, tre dei quali risoltisi con la cattura dei malviventi. Il primo fatto è avvenuto presso la Metro di Largo Gandolfo dove, alle 17.45, un ventunenne genovese ha cercato di allontanarsi senza pagare una memory card, del valore di 7 euro, togliendola dall’involucro in plastica antitaccheggio. Fermato oltre le casse, è stato denunciato per furto aggravato.

Il secondo episodio, invece, ha avuto luogo presso la Upim di via XX Settembre, poco dopo le 19. Una ventiquattrenne di Chiavari ha tentato di rubare due profumi, del valore complessivo di 90 euro, ma anche lei è stata colta sul fatto ed è scattata la denunciata per furto.

Verso le 16.30, poi, due individui hanno preso dagli scaffali del supermercato In’s di via Fusinato delle lattine di birra e una bottiglia di liquore, nascondendo quest’ultima nei pantaloni di uno dei due. Una volta alla cassa, di fronte alle rimostranze dell’addetto alla vigilanza, hanno reagito colpendolo al volto con una delle lattine e fuggendo all’esterno, dove uno dei due ha inoltre colpito la vetrata dell’esercizio commerciale con un ombrello danneggiandola. Il vigilante ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari per il colpo subito, giudicato guaribile in tre giorni, ma poi è tornato a lavoro. Così, tre ore dopo questo episodio, trovandosi dall’ingresso del punto vendita per la chiusura, ha riconosciuto in un cliente uno dei suoi aggressori, in particolare quello che con l’ombrello aveva danneggiato la vetrata. Immediatamente ha avvisato la polizia, consentendo di fermare l’uomo, un trentaquattrenne marocchino, che è stato denunciato per rapina e danneggiamento in concorso.

L’ultimo episodio presso i magazzini Leroy Merlin di via Renata Bianchi dove due dipendenti, nel corso del servizio di vigilanza, hanno notato, intorno alle ore 16, un uomo che, prese da uno scaffale 4 punte da trapano, del valore complessivo di 75,60 euro, è uscito senza pagare, dirigendosi verso un’auto. I due hanno rincorso l’uomo nel parcheggio per fermarlo, ma questi è riuscito a salire sulla macchina e ad allontanarsi, costringendo per due volte uno dei vigilanti a scansarsi per non rischiare di essere investito. La polizia intervenuta sul posto ha avviato le indagini per risalire all’autore della rapina.