Cronaca

Genova, privatizzazione aeroporto Burlando:”Massime garanzie per i lavoratori”

Genova. Nel consueto incontro post giunta del venerdì, il presidente Claudio Burlando ha parlato della questione privatizzazione aeroporto. Da questa mattina i lavoratori del Colombo sono infatti in stato di agitazione, hanno prima manifestato davanti a Tursi per poi riuscire a parlare con l’assessore Pisarello e continuare la loro manifestazione per le strade della città.

Burlando ha tenuto a sottolineare l’impegno degli amministratori locali e dell’autorità portuale per poter definire il bando, che è ancora da completare e scrivere. Allo stesso tempo, però, ha fatto notare – considerato che il bando sarà pubblico e da questo bando nascerà un’asta – è ancora prematuro e soprattutto contro la legge parlarne e anticipare i suoi confini.

Burlando ha inoltre voluto precisare su alcune indiscrezioni che volevano la tutela dei lavoratori limitata ai prossimi cinque anni. “I cinque anni sono il limite minimo fissato per partecipare all’azionariato, non c’entrano con il destino dei lavoratori”.

Il presidente ha voluto poi ulteriormente rassicurare i lavoratori promettendo il massimo impegno della Regione affinché il bando esprima “le massime tutele e garanzie per i lavoratori”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.