Genova, preso il rapinatore di farmacie: rubava per sfamare il figlio - Genova 24
Cronaca

Genova, preso il rapinatore di farmacie: rubava per sfamare il figlio

farmacia

Genova. Preso il rapinatore di farmacie. Ha 29 anni, si chiama Diego Sanna,  ed è stato bloccato sabato pomeriggio alle ore 19 in Valbisagno mentre stava tentando il colpo all’interno della farmacia “Ligure” di via Bobbio.

Gli agenti della sezione anticrimine della squadra mobile gli hanno dato la caccia per settimane, il suo modo di agire era sempre lo stesso e in modalità seriale: rapine a farmacie e esercizi commerciali nei quartieri di Marassi, Molassana e in tutta la Valbisagno.

Sabato sera è stato bloccato dopo essersi avvicinato alla farmacia “Ligure” con casco e sciarpa tirata su. Alla vista degli agenti il giovane ha tentato di fuggire, invano. Dalla prima perquisizione è stata trovata una pistola marca “Bruni” perfetta riproduzione in metallo della semiautomatica Beretta 92F.

Gli elementi raccolti dalla squadra mobile hanno consentito di denunciare il giovane per sei colpi messi a segno dal 29 gennaio al 19 febbraio, tra cui anche la rapina al negozio di giocattoli “Toy’s Center” di via Adamoli.

A giustificazione delle sue azioni il ragazzo ha così dichiarato: “Sono diventato papà da poco. Sono senza lavoro. Dovevo trovare un modo per tirare avanti e mantenere la mia famiglia”.