Genova, premio Duilio Mercante: al Galata giornata dedicata alla sicurezza in mare - Genova 24
Cronaca

Genova, premio Duilio Mercante: al Galata giornata dedicata alla sicurezza in mare

palombaro

Genova. Ritorna il Premio Duilio Marcante per la sicurezza in mare. L’assegnazione dell’onorificenza, dedicata alla memoria e all’opera del padre della didattica subacquea contemporanea, avverrà oggi pomeriggio presso il Galata Museo del Mare di Genova.

L’evento è organizzato dall’Uisp Lega nazionale Attività subacquee, che nel 2010 ha ridato nuova vita al premio. I premi verranno assegnati alle persone, agli enti o alle istituzioni, che si siano distinti “per significativi contributi alla sicurezza per il soccorso e la salvaguardia della vita umana in acqua”. Al Premio è correlata anche l’Esposizione Marcante, allestita sempre al Galata per tutto il mese di febbraio, incentrata su “didattica e sicurezza in mare”.

Precederanno la consegna del premio alcuni appuntamenti seminariali su tematiche inerenti la subacquea e l’esplorazione in mare. Alle ore 10, si terrà una lezione in videoconferenza, con l’Istituto nautico e la Scuola nautica della Guardia di Finanza di Gaeta, l’Istituto nautico e il Liceo scientifico di Salerno, Niky da Goletta Walkirye, l’Istituto nautico San Giorgio di Genova, l’Istituto nautico di Siracusa, quello di Palermo e quello di Massa, la Scuola di subacquea professionale Hydrolab della Spezia. La videoconferenza sarà una lezione di circa due ore con argomento le sale del Museo riguardanti il sottomarino “Nazario Sauro”, che è ormeggiato nelle acque antistanti il Museo del Mare e di cui fa parte.

Alle ore 17, nell’Auditorium del Galata si terranno tre seminari. Il primo riguarda l’utilizzo della videoconferenza nell’istruzione, implementazione di nuove tecnologie nell’insegnamento e multiconferenze tra scuole, con Achille Ferrero, presidente internazionale Cmas, Enrico Maestrelli, presidente della Lega Attività subacquee Uip e Massimo Giannotta, presidente del premio Duilio Marcante. Il secondo seminario riguarderà l’esplorazione “dove l’uomo non può arrivare”, telerobotica in ambiente estremo, e sarà tenuto da Gianmarco Verruggio, responsabile della sezione genovese del Cnr-Ieitt, specializzato in sistemi robotici intelligenti per ambiente estremo e fondatore della Scuola di Robotica. Il terzo seminario ha per argomento “Antartide”, un mondo alla portata di tutti attraverso la tecnologia e la ricerca biologica e sarà tenuto dal professor Riccardo Cattaneo Vietti, della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Dipartimento per lo Studio del Territorio e sue Risorse dell’Università di Genova.

Duilio Marcante fu il primo ad organizzare, in un metodo compiuto, il corpus di conoscenze per l’insegnamento dell’attività subacquea. La prima edizione del premio si svolse nel 1985. La manifestazione vuole ricordare anche Luigi Ferraro, industriale collaboratore di Marcante, con un premio speciale riservato ai professionisti della subacquea, della marineria, ma anche dell’editoria e della comunicazione di settore. Un particolare riconoscimento verrà infine assegnato ai palombari presenti sulla nave “Cavour”, per il contributo umanitario e la salvaguardia della vita umana e per l’utilizzo della medicina iperbarica a favore della popolazione di Haiti dopo il terremoto.