Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, Occhiuto (Aval) su protesta Blu Area: “Dalla nostra parte il centrodestra”

Genova. “Le nostre proteste hanno svegliato i partiti di opposizione in Comune. Ora siamo un ottimo cavallo di battaglia per le elezioni 2012”.

Non si ferma la protesta degli ambulanti per quanto riguarda le Blu Area previste da metà febbraio in alcune zone di Genova. A raccontare gli ultimi sviluppi è Giuseppe Occhiuto, presidente di Aval associazione ambulanti: “Abbiamo dalla nostra parte la Lega Nord, Fli e Pdl, il problema è quindi diventato politico. Stiamo attendendo di poter incontrare il sindaco Vincenzi e gli assessori Farello e Vassallo per avere con loro un confronto”.

Aval ha anche presentato ricorso al Tar e l’avvocato Enrico Nan, coordinatore regionale di Fli, ha offerto loro assistenza. “L’avvocato Nan – prosegue Occhiuto – è sempre stato dalla nostra parte e come noi ritiene che l’inserimento delle Blu Area sia una scelta sconsiderata e un modo per fare cassa e coprire così i buchi di bilancio, provocati dall’amministrazione. Mentre il ricorso procede abbiamo intenzione di organizzare una grande manifestazione degli ambulanti, visto che ancora nei giorni scorsi ho ricevuto lettere di solidarietà e di richiesta per poter prendere parte al ricorso al Tar dagli ambulanti di piazza Romagnosi e piazza Scio. Anche da loro, come già accaduto in piazza Palermo, i parcheggi a pagamento hanno dimezzato nettamente gli acquisti ai mercati. Oggi siamo tanti e tutti uniti per dire no alle Blu Area”.

“L’assessore Farello – conclude Occhiuto – dichiara che i parcheggi a pagamento sono richiesti dai cittadini. Mi pare che tutta questa mobilitazione faccia capire bene che è il contrario. Le Blu Area sono il disegno collettivo della politica che finanzia la grande distribuzione a discapito dei piccoli commercianti e degli ambulanti”.