Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, delitto Siri: corte d’Appello conferma ergastolo

Più informazioni su

Genova. Una rissa finita male: Roberto Siri fu ucciso il due febbraio 2008 davanti all’ospedale San Giuseppe di Cairo Montenotte dopo che un gruppo di albanesi lo aveva seguito ed aspettato per regolare i conti. Secondo quanto ricostruito, veva accompagnato in ospedale un suo amico, dopo una rissa con un gruppo di albanesi all’interno della discoteca B Spider, vicino Cairo Montenotte.

Dopo alcune ore, il gruppo si era fatto trovare all’uscita del pronto soccorso: circondati, Tomaselli riuscì a scappare dentro l’ospedale, mentre Siri prima che arrivassero i soccorsi fu massacrato di botte e lasciato morire davanti la porta dell’ospedale. Oggi la sentenza della corte d’Assise di appello di Genova: confermato l’ergastolo per Arjan Quku, ancora latitante, 21 anni e 2 mesi a Samuel Costa, 16 anni per Orges Goxhaj e 12 anni per Ervin Zela.