Cronaca

Genova, container radioattivo: secondo Arpal nessun pericolo per i cittadini

Container- porto

Genova. Il container radioattivo stoccato nell’area del sesto modulo del Vte, tra Genova Prá e Voltri non è rischioso per la popolazione. E’ quanto emerso dal monitoraggio effettuato dall’Arpal, il centro meteo idrologico della Liguria.

La situazione è costantemente tenuta sotto controllo, anche con misurazioni aggiuntive, per valutare l’effetto di eventuali fenomeni di dilavamento o modifiche a seguito di eventi meteorici. Il viceprefetto, Edoardo Sottile, ha esposto le procedure di messa in sicurezza e ha segnalato che alla fine di febbraio il terminal potrá essere riaperto.

I vigili del fuoco, stanno invece procedendo con la costruzione di un bunker apposito per effettuare in tutta sicurezza l’apertura del container.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.