Economia

Genova, Cgil: presidio dei dipendenti della ditta Sistemi e Servizi

cgil

Genova. Domani, a partire dalle ore 10, sarà effettuato un volantinaggio davanti alla sede del Comune di Genova da parte dei dipendenti della ditta Servizi e Sistemi che svolge i servizi di pulizia e movimentazione dei bus nelle rimesse Amt di Genova.

“Sono note le decisioni di Amt, Comune di Genova, Regione Liguria in conseguenza dei tagli del Governo nazionale: aumenti delle tariffe, tagli delle corse, ecc. – spiega la Cgil – Meno note sono le ricadute che riguardano i dipendenti dell’indotto: meno ore di lavoro, meno reddito, prospettive incerte (cassa integrazione in deroga ormai da 2 anni) con ricadute sulla qualità dei servizi ausiliari e della pulizia dei mezzi pubblici”.

“Lo scorso 3 dicembre 2010 è stato siglato con Servizi e Sistemi l’accordo di cassa integrazione in deroga valida sino al prossimo 31/3/2011, e oggi, a poco più di un mese da quella data non si hanno certezze per il futuro dei lavoratori – conclude il sindacato – Il tentativo di ricevere chiarimenti da parte del Comune di Genova sulle prospettive d’impiego degli addetti ai servizi di pulizia, movimentazione e delle attività accessorie presso le rimesse Amt è rimasto senza esito alcuno”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.