Cronaca

G8, Manganelli cerca di superare i vecchi attriti fra polizia e pm

Il capo della polizia, Antonio Manganelli, cerca di appianare i vecchi attriti con i pm.  “E’ indispensabile produrre, reciprocamente, ogni sforzo per superare finalmente frizioni e attriti del passato”.

Un tentativo che arriva dopo numerose polemiche nate ai tempi del G8 di Genova, quando il pm Enrico Zucca mise sotto inchiesta i vertici della polizia per il loro operato durante la manifestazione e per gli abusi alla scuola Diaz. Lo stesso pm è stato poi criticato dalla polizia per aver lasciato in libertà, Luca Delfino, autore di due omicidi, condannato poi solo per uno.