Frabosa, scontro sugli sci: 21 enne genovese ferito, ortopedico savonese in coma - Genova 24
Cronaca

Frabosa, scontro sugli sci: 21 enne genovese ferito, ortopedico savonese in coma

soccorso sci

Savona. E’ ricoverato in coma farmaceutico al Cto di Torino, con prognosi riservata, Graziano Piccardo, 53 anni, medico per la chirurgia del piede all’ospedale San Paolo di Savona, rimasto vittima, ieri mattina, in un violento scontro con un altro sciatore, sulle piste di Frabosa Soprana. L’ortopedico ha riportato un trauma cranico severo, una contusione addominale, la frattura amielica della vertebra C2, la frattura di una gamba e di una mano e una brutta lesione ad un ginocchio. L’incidente è avvenuto poco prima delle 12, sulle piste di Mondolè, sulla stradina che collega località Malanotte a Monte Moro.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, poco prima delle 11, sulle piste del Mondolé ski, a Malanotte, Piccardo, mentre stava procedendo verso valle, si è scontrato con un altro sciatore, Andrea Ferrone di 21 anni di Genova. Dopo l’ urto il medico ha perso conoscenza ed è stato soccorso dai volontari delle piste, dal 118 e dai carabinieri che svolgono attività di controllo nella località invernale. Vista la sua gravità, è stato elitrasportato al Cto di Torino.

L’altro ferito lamentava dolori al fianco e ad una gamba. Dopo il trasporto a valle sul toboga, un’ambulanza l’ha portato all’ospedale di Mondovì. Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori la possibilità che il medico savonese possa essere stato colpito da un malore e, senza riuscire a controllare la discesa, sia poi finito sul giovane sciatore genovese.

Più informazioni