Politica

Fondi alluvione: sul Milleproroghe per Napolitano dubbi di costituzionalità, a rischio i 90 mln per la Liguria

danni maltempo sestri

Liguria. Tornano in discussione i fondi alluvione per la regione Liguria. Lo stop del decreto Milleproroghe arriva dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per rilievi di incostituzionalità e per la Liguria vorrebbe dire il blocco di quei 90 milioni di euro che servono per sistemare la situazione nei comuni colpiti dalle alluvioni di ottobre, novembre e dicembre.

Si deciderà mercoledì mattina come procedere sul Milleproroghe, ed è molto probabile che il Governo ripresenti il testo originario del decreto, anche se il premier Berlusconi in questi giorni è concentrato sulla situazione in Libia e a prendere decisioni sul Milleproroghe saranno Gianni Letta e Giulio Tremonti, visti i tempi ridotti (il decreto scade il prossimo 27 marzo).

Nel frattempo gli abitanti della palazzina di via Giotto, a Sestri Ponente, hanno chiesto una nuova perizia perchè ritengono che non sia il palazzo a costituire il tappo sul torrente Chiaravagna.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.