Cronaca

Fincantieri, i lavoratori di Sestri Ponente condividono la lotta di quelli di Riva

Fincantieri

Genova. I lavoratori della Fincantieri di Sestri Ponente giudicano la dichiarazione del ministro Romani riguardante il piano di ristrutturazione di Fincantieri, resa ieri in Parlamento, grave ed inaccettabile

“Siamo con i lavoratori di Riva Trigoso che lottano per difendere il loro cantiere navale ed il posto di lavoro – dichiarano – dobbiamo difendere l’integrità del gruppo Fincantieri ed il mantenimento di tutti i siti produttivi e delle sedi respingendo con forza qualsiasi ipotesi di razionalizzazione dei cantieri, in Liguria e altrove, che preveda chiusure o spostamenti”.

La Rsu chiede al coordinamento nazionale di Fim Fiom Uilm di mettere in campo le iniziative necessarie alla difesa di tali obbiettivi.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.