Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ferraris, l’appello di Garrone: “O si cambia stadio o tempi duri per tutti”

Genova. “Lo stadio è una infrastruttura strategica, non dico strategica come il Terzo Valico o la variante autostradale o il nodo ferroviario ma è strategica. Se tutta la politica, non dico solo il sindaco, che ne è convinta, non si mette insieme per individuare dove fare il nuovo stadio, io vedo tempi grami per le due società genovesi”. Garrone torna alla carica: serve un nuovo stadio per la Sampdoria e per la città tutta.

“In una città come Genova – ha detto oggi il patron blucerchiato – con una grande storia nel calcio, con due società di calcio che portano il nome di Genova in giro per il mondo, persino credo anche in Papua, ha un valore strategico per la comunicazione, per la crescita del turismo culturale, per la possibilità di mettere a disposizione le grandi risorse artistiche e culturali che abbiamo e che sembrano trascurate”. Ma soprattutto per la Sampdoria: “Il consolidamento e le prospettive della Sampdoria passano attraverso la realizzazione dello stadio, che potrebbe portare più ricavi. Infatti, se altri lo faranno, appena approvata la legge, al momento in cui verranno realizzati gli altri stadi diventeranno più competitivì perché avranno più risorse”.

Altrimenti ha concluso il presidente: “La Sampdoria passerà momenti ben più duri di quelli che alcun dicono stiamo passando adesso”. I tifosi sembrano per una volta d’accordo con lui: “Ci vuole uno stadio nuovo ! Senza quello non possiamo attaccare garrone e nessun’altro comprerà la squadra!” oppure “Inizio a credere alla storia dello stadio nuovo.solo così entreranno soldi da investire..fino ad allora faremo sempre su e giù dalla classifica”.