Cronaca

Evita posto di blocco, abbandona l’auto e ne denuncia il furto: beccato dalla stradale

macchina

Savona. Alle due di sabato mattina una Ford Fiesta non ha rispettato l’alt imposto dagli agenti della polizia stradale savonese, i quali sono riusciti però a prendere il numero di targa del veicolo. Dopo un rapido controllo è emerso che l’utilitaria era intestata a un genovese ventottenne residente a Cornigliano, al quale era stata recentemente sospesa la patente per guida in stato di ebrezza.

Alessandro G, questo il suo nome, non risultava rintracciabile al numero di telefono in possesso delle forze dell’ordine, che qualche ora dopo hanno però ritrovato il mezzo a duecento metri dal posto di blocco.

Verso le 18 di sabato pomeriggio, il giovane genovese si è presentato presso la Caserma dei Carabinieri di Cornigliano per denunciare il furto della sua automobile, ma lo strategemma ha avuto vita breve in quanto il poliziotto presente al posto di blocco lo aveva riconosciuto.

Per il genovese è quindi scattata una denuncia per simulazione di reato ed è stato sanzionato per guida con patente sospesa e per non esseri fermato all’alt.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.