Coppa Italia di Eccellenza: il Bogliasco perde a Settimo e saluta la competizione - Genova 24
Sport

Coppa Italia di Eccellenza: il Bogliasco perde a Settimo e saluta la competizione

sport

Bogliasco. Il Bogliasco D’Albertis ha ceduto con onore sul campo della Pro Settimo & Eureka, nel 2° turno del girone eliminatorio, ed è uscito dalla fase nazionale della Coppa Italia.

In quel di Settimo Torinese si è vista una bella partita, combattuta, giocata su un campo pesante a causa della pioggia. Primo tempo arrembante tra due squadre consapevoli dell’importanza dell’appuntamento. Locali subito avanti con Magno che innesca Menabò, azione interessante ma tiro troppo centrale. I piemontesi hanno una leggera supremazia territoriale ma il Bogliasco si fa comunque pericoloso: al 24° Matteo Rossi scheggia il palo e due minuti dopo Trivino, assistito da Cecchini, non inquadra lo specchio, nasce un contropiede che Menabò non concretizza.

Alla mezz’ora gran botta dai venticinque metri dello stesso Menabò e Di Barbaro non può nulla: gran goal per i piemontesi che passano in vantaggio. Trovato il vantaggio la Pro Settimo si rende ancora pericolosa con Ragagnin ma prima del riposo, al 43°, Matteo Rossi risolve in rete un mischione sugli sviluppi di un corner. Si torna negli spogliatoi con un 1 a 1 che lascia tutto apertissimo.

Fin dalle prime battute della ripresa entrambe le squadra mostrano grande determinazione. Al 16° Letta si libera di Zunino, entra in area e beffa Di Barbaro firmando il 2 a 1 locale. Il Bogliasco non ci sta e crea diverse apprensioni alla difesa locale. Nel frattempo mister Invernizzi cala in campo ulteriori carte offensive. Girandola di cambi anche per la Pro Settimo che inserisce Montesano, ammonito per aver anticipato l’ingresso in campo, e il nazionale delle Antille Olandesi Siberie, che ha segnato due reti nelle scorse qualificazioni mondiali. Al 48°, in pieno recupero, Cecchini ha il pallone del pari ma viene fermato in area: per l’arbitro non è rigore ed espelle il biancoceleste per proteste.

Termina così 2 a 1 per i locali e i bogliaschini devono dire addio alla Coppa Italia nazionale. Da ora a fine stagione c’è solo il campionato, ci sono ancora 10 partite e i punti di distanza dalla vetta sono solo 4: la squadra allenata da Invernizzi è ancora in piena corsa.

La Pro Settimo & Eureka allenata da Fornello ha giocato con Gaudio Pucci, Benna, Ferretti, Caracciolo, Di Benedetto, Ragagnin, Magno (s.t. 42° Pizzano), Gallace, Massimo (s.t. 45° Siberie), Menabò, Letta (s.t. 28° Montesano); a disposizione Dragone, Pozzi, Cristina, Ghiberti.

Il Bogliasco D’Albertis ha risposto con Di Barbaro, Fioretti, Sugrenti (s.t. 43° Nocera), Coppola, Zunino, Novelli (s.t. 33° Revello), L. Corallo, Pereyra, Rossi, Cecchini, Trivino (s.t. 20° Battaglia); a disposizione Dotta, T. Romano, Gambino, Bratto. Ha arbitrato Papalini della sezione di Nuoro; assistenti Scarafia di Casale Monferrato e Atzori di Domodossola.