Catania-Genoa: i rossoblù portano a casa 3 espulsioni, Ballardini si chiude in un “no comment” - Genova 24
Sport

Catania-Genoa: i rossoblù portano a casa 3 espulsioni, Ballardini si chiude in un “no comment”

Calcio. Incassata la sconfitta il Genoa guarda al “record” portato a casa oggi: tre espulsioni nel giro di un minuto. Il primo ad andare fuori è Criscito, che commette un fallo al limite dell’area sul rossazzurro Lodi che l’arbitro Giannoccaro valuta come interruzione di una chiara occasione da gol: rosso diretto e ospiti in dieci.

Una decisione che fa infuriare la panchina genoana, le cui proteste non sfuggono al guardalinee Comito e al quarto uomo Pierpaoli. I collaboratori del direttore di gara richiamano l’attenzione di Giannoccaro e, immediata, scatta l’espulsione anche per Floro Flores, appena sostituito, e per il tecnico Ballardini.

Termina la partita, il Catania vince 2-1 e Ballardini sceglie il silenzio. Parla, invece, Carlo Regno, suo vice: “Mi aspettavo una gara intensa ma non così accesa. Le espulsioni? Non so cosa abbiano detto Ballardini e Floro Flores all’arbitro, io ero dietro di loro ma non ho sentito alcunché. Bisogna chiedere a Giannoccaro. Era un momento di nervosismo, può essere scappata qualche parola di troppo”.