Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Catania-Genoa: Ballardini cerca la prima vittoria contro i siciliani

Più informazioni su

Genova. Imbattutto da quattro giornate, il Genoa affronta la trasferta contro il Catania a testa (e umore) alta. Anche se a guardare i numeri, Mr Davide Ballardini non ha alle spalle una buona tradizione: finora l’attuale tecnico genoano non ha mai vinto, avendo ottenuto con le sue squadre un pareggio e 4 sconfitte, per un totale di 10 reti al passivo.

Inoltre sono passati 279 minuti dall’ultima rete dei Grifoni nella porta dei siciliani, ovvero la partita del 13 novembre 2004 in cui i rossoblu si imposero per 3-1. In questi 6 anni, si sommano i restanti 9′ di quella gara e le tre seguenti intere, finite 0-0 nella serie A 2007/08 e 0-1 nella serie A 2008/09 e 2009/10.

Ma i numeri delle statistiche non sono tutti in negativo: da una parte c’è il Catania che nelle 10 gare ufficiali del 2011 ha sempre subito gol, per un totale di 18 reti al passivo. L’ultima gara a porta inviolata risale al 19 dicembre quando, in serie A, si impose in casa per 1-0 contro il Brescia. Dall’altra c’è la striscia positiva record rossoblù: Genoa imbattuto da 4 giornate, con 2 vittorie e 2 pareggi. L’ultimo ko rossoblù risale al 2 febbraio scorso, 0-1 a Firenze.
Neppure stamattina Konko si è potuto allenare con i compagni. Dovrebbe a questo punto rimanere a Genova, insieme a Chico, Destro, Milanetto, Rafinha e il terzo portiere Perin, impegnato nella Viareggio Cup: sarà rimpiazzato dal collega Oddo. Altri due giovani risultano nella lista dei pre-convocati: Polenta e Sturaro. Domani alle 14 il volo charter per Catania.