Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Caso Ruby, Radicali: “Il 13 non manifestiamo, le proteste contro Berlusconi non servono”

Genova. “I Radicali non vogliono partecipare a una protesta chiaramente solo contro Berlusconi, una protesta che non porta da nessuna parte, senza proposte, solo uniti dall’odio contro Berlusconi, ma questo non significa che i Radicali vogliano entrare nel governo, anzi, non è così”. Alessandro Rosasco, membro del comitato nazionale dei Radicali Italiani, questa mattina ha fugato ogni dubbio: il partito radicale non parteciperà alla manifestazione genovese del 13 febbraio organizzata sulla scia dello scandalo Ruby e che vedrà anche le donne genovesi munite di sciarpa bianca e di una D come dimissioni sfilare per la città, da Caricamento a Piazza De Ferrari.

“I Radicali denunciano il regime partitocratico di destra e di sinistra che da vent’anni governa l’Italia – ha concluso – non scenderemo in piazza per il caso Ruby, ricordando come le proteste solo contro Berlusconi non abbiano mai risolto nulla, perché tutti quelli che vi partecipano sono divisi il giorno dopo”