Cronaca

Caso Ruby, Bagnasco e Marcegaglia: “Responsabilità ed etica alla base di tutto”

angelo bagnasco

Genova. Resta invariato l’appello del cardinale Bagnasco al mondo della politica. Il porporato, infatti,a margine di un incontro nella cattedrale di Genova sulla enciclica di Papa Benedetto XVI “Caritas in veritate”, ha confermato le parole pronunciate circa una settimana durante la conferenza della Cei di Ancona. “Tutti dobbiamo essere particolarmente responsabili, specialmente nei momenti di maggiore difficoltà, cercando tutti insieme il bene del Paese. L’appello resta invariato – ha aggiunto il presidente della Cei, Cardinale Angelo Bagnasco – e vale per i cittadini, per i poteri, per i responsabili del mondo del lavoro, della politica, in tutti i mondi”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il pensiero della presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, presente ieri sera nella cattedrale di San Lorenzo. “L’etica deve essere alla base di tutto, delle banche, della finanza, della politica e di tutta la vita pubblica. E’ un momento in cui dobbiamo recuperare un po’ tutti i valori, ognuno deve prendersi la propria responsabilità in questo senso – ha dichiarato – L’instabilità politica ci preoccupa, speriamo si risolva presto”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.