Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Caso Equitalia, Della Bianca: “Modificare norma e imporre divieto di esproprio per la prima casa”

Genova. Il Consigliere Regionale Pdl Raffaella Della Bianca ha presentato un’ interpellanza affinché l’ente Regione si adoperi per sollecitare la modifica della norma nazionale inserendo il divieto di esproprio nei casi in cui l’abitazione del debitore sia quella di residenza o comunque prima casa.

“Non è la prima volta che emergono comportamenti poco ‘corretti’ da parte di Equitalia – afferma il Consigliere – Ho ritenuto opportuno, pertanto, chiedere l’intervento della Giunta affinché l’Ente Regione si attivi, in modo concreto, per sollecitare il cambio della norma nazionale con l’inserimento del divieto di esproprio e successiva vendita dell’immobile nei casi in cui l’abitazione del debitore risulti essere quella di residenza o comunque nei casi in cui si tratti di prima casa”.

“L’ultimo caso venuto alla luce in questi giorni – prosegue Della Bianca – è talmente eclatante che credo sia necessario dare tutela ad altri simili che potrebbero verificarsi. È oltremodo assurdo e inaccettabile che, per alcune decine di euro di debito, sia stata messa in vendita la casa del debitore con un’evidente sproporzione tra il valore dell’immobile e la cifra dovuta. Bisogna assolutamente fare in modo che ciò non accada. Una modifica della norma nazionale in materia – conclude – che inserisca il divieto di esproprio e conseguente vendita dell’abitazione di residenza, mi sembra una proposta concreta ed adeguata, oltre che di buon senso, a tutela dei casi come quello, appunto, ben noto e che ci ha fatto indignare tutti quanti”.