Caro carburanti: non si fermano gli aumenti - Genova 24
Economia

Caro carburanti: non si fermano gli aumenti

benzina

”Prosegue senza sosta la salita dei prezzi dei carburanti. Nel fine settimana TotalErg ha ritoccato all’insù di 0,3 centesimi il prezzo raccomandato della benzina, mentre questa mattina Tamoil è salita di 0,5 centesimi sia sulla verde che sul diesel”. E’ quanto emerge dal consueto monitoraggio di quotidianoenergia.it effettuato in un campione di stazioni di servizio rappresentativo della situazione nazionale.

”Rialzi – si rileva – ancora non del tutto assorbiti a livello di prezzi praticati sul territorio, dove, tuttavia, si scontano i passi in avanti dei giorni scorsi delle altre compagnie. Da segnalare anche la salita del divario tra le punte minime registrate al Nord e quelle massime al Sud (per la verde, in particolare, ci si avvicina nuovamente agli 8 centesimi) e l’allargamento di quello tra petrolifere e no-logo (ora a 9 centesimi sulla benzina)”.

”Nel dettaglio la media nazionale dei prezzi praticati della benzina (in modalità servito) va dall’1,507 euro/litro degli impianti Esso all’1,515 dei Tamoil (no-logo a 1,425 euro/litro). Per il diesel si passa dall’1,394 euro/litro riscontrato nelle stazioni di servizio Esso all’1,404 rilevato negli impianti Tamoil (le no-logo a 1,333 euro/litro). Il Gpl, infine, si posiziona tra lo 0,788 euro/litro registrato nei punti vendita Eni e lo 0,797 euro/litro degli impianti Tamoil (0,772 euro/litro le no-logo)”.