Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, serie D: Borgorosso Arenzano sconfitto dall’Aquanera

Arenzano. Terza sconfitta consecutiva per il Borgorosso Arenzano che, agganciata la zona playout, non riesce più a muovere il proprio punteggio. La squadra di mister Alessandro Manetti è stata battuta 2 – 0 dall’Aquanera, in goal con Botturi al 6° del primo tempo e Mossetti su rigore al 21° della ripresa.

I biancocrociati hanno giocato con Giovinazzo, Komoni, Mezzatesta, Sanna (s.t. 30° L. Baroni), Patrone (s.t. 30° Russo), Vavalà, Pagliero, F. Baroni, Rondinelli, Akkari, Scariolo (s.t. 13° Battaglia).

Nell’altro recupero della 25° giornata, pareggio 0 – 0 tra Acqui e Derthona.

La classifica del girone A aggiornata, dopo 26 turni:
1° Cuneo 51
2° V.S. Christophe 49
3° Asti 49
4° Borgosesia 47
4° Aquanera 47
6° Santhià 45
7° Seregno 44
8° Lavagnese 42
9° Gallaratese 37
10° Chiavari Caperana 36
10° Acqui 36
12° Chieri 34
13° Rivoli 34
14° Derthona 30
15° Novese 29
16° Sarzanese 29
17° Albese 23
18° Borgorosso Arenzano 20
19° Vigevano 19
20° Settimo 9
V.S. Christophe, Chieri, Novese e Settimo hanno giocato una partita in meno.

Sul fronte squalifiche, tanto lavoro per il giudice sportivo che ha fermato 17 giocatori. Costantino Romeo (Settimo), è stato squalificato per due partite in quanto espulso “per proteste nei confronti dell’arbitro espresse con reiterate espressioni gravemente irriguardose”.

Un turno di stop ad Alessandro Basso (Asti), Edoardo Giai Pron (Borgosesia), Emanuele Balzo (Chieri), Davide Sentinelli (Cuneo), Matteo Bussetti, Fabrizio Mauri (Derthona), Matteo Gallotti (Lavagnese), Daniele Digennaro (Novese), Ali Gharizadeh, Danny Monteleone, Gianfranco Randazzo (Rivoli), Massimiliano Marchio (Settimo), Marco Comotto, Luca Pramotton, Mattia Proietti (Saint Christophe), Andrea Sisto (Vigevano).

Ottavio Cambria, massaggiatore del Borgorosso, è stato inibito per quattro gare in quanto “allontanato nel corso del secondo tempo per proteste nei confronti dell’arbitro, accompagnate da espressioni gravemente irriguardose, al termine della gara si avvicinava con atteggiamento minaccioso al direttore di gara rivolgendo al medesimo insulti e le stesse espressioni pronunciate poco prima”.

Per una partita è stato inibito Giacinto Zito, allenatore in seconda del Borgorosso, mentre l’allenatore Alessandro Manetti non potrà sedere in panchina per una partita. Identica sorte per Stefano Borla, allenatore del Chieri.

Multa di 1500 euro e diffida al Settimo “per avere propri sostenitori in campo avverso, per l’intera durata della gara, fatto oggetto un assistente arbitrale del lancio di palle di neve nonchè di una bottiglietta di plastica che lo colpivano alle gambe ed alla schiena senza, tuttavia, cagionargli alcun danno. Sanzione così determinata anche in considerazione della recidiva specifica”.