Calcio, Seconda Divisione: cinque pareggi, esce il segno “X” anche a Chiavari - Genova 24
Sport

Calcio, Seconda Divisione: cinque pareggi, esce il segno “X” anche a Chiavari

calcio

Chiavari. Tanti pareggi, poche reti. Le due caratteristiche del girone A di Seconda Divisione stagione 2010/11 sono state accentuate nella 6° giornata di ritorno. Il bottino complessivo di segnature, 7, è il minimo stagionale. Nell’intero campionato sono state realizzate 373 reti in 184 partite, ossia una media di 2,03 a partita. I segni “X” oggi sono stati ben 5. Nel complesso sono 68: in pratica sono finite in parità il 37% delle partite giocate.

Non è sfuggita alla regola la Virtus Entella che ha pareggiato con il Lecco, squadra che viaggia in zona playoff. La compagine di mister Bacci non ha brillato, giocando male per tutto il primo tempo buona parte della ripresa. I chiavaresi si sono battuti con determinazione e convinzione solamente nei primi scampoli del secondo tempo, finchè non hanno trovato il pareggio, per poi riprendere a giocare con scarsa vena.

In avvio di partita la Virtus Entella protesta quando Del Brocco, lanciato a rete, cade dopo un contatto con il portiere lecchese Durandi: per l’arbitro l’intervento è regolare. Poi è solo Lecco, totalmente padrone del campo. Dapprima il team bluceleste sfiora il goal che solo Paroni con una bella parata riesce ad evitare, poi va meritatamente in vantaggio al 41° con Mattaboni, abile a finalizzare in rete una splendida azione corale di contropiede degli ospiti.

Nella ripresa, nei primi minuti, il copione cambia completamente, con una Virtus Entella decisa che mette alle corde i lombardi e trova il goal del pareggio all’11° con una bella punizione tagliata di Ciarcià, sulla quale è Lazzaro a trovare il suo primo sigillo in maglia biancoceleste. Ma da lì in poi riprende il monologo lecchese, che però è sterile. Al 43° c’è un brivido improvviso: l’arbitro assegna un rigore per una trattenuta su Vasoio, episodio contestato dagli ospiti. Lo batte Soragna ma in maniera troppo debole e così Durandi non ha difficoltà a deviare la sfera in corner.

La notizia positiva per i chiavaresi è il fatto che restano a + 6 sulla zona playout, ossia sul terzultimo posto occupato dal Casale. Il 4-2-3-1 provato da mister Bacci ha dato esiti davvero scarsi. La Virtus Entella si è schierata con Paroni tra i pali; Del Brocco, Merlin, Scantamburlo e Rega in retroguardia; Favret (poi sostituito da Soragna) e Russo davanti alla difesa; Vasoio, Cargiolli, Carcià (Masi) a centrocampo; Lazzari (Marrazzo) in attacco.

I risultati della 23° giornata del girone A:
Casale – Feralpisalò 0 – 0
Montichiari – Sacilese 0 – 1
Pro Patria – Canavese 1 – 2
Renate – Valenzana 0 – 0
Rodengo Saiano – Pro Vercelli 0 – 0
Sambonifacese – Sanremese 0 – 1
Tritium – Savona 0 – 0
Virtus Entella – Lecco 1 – 1
ha riposato: Mezzocorona

In settimana si sono disputati i recuperi del 20° turno. I risultati:
Canavese – Renate 0 – 2
Valenzana – Pro Patria 0 – 0

In classifica la Virtus Entella resta appaiata al Rodengo Saiano:
1° Tritium 41
2° Pro Patria 40
3° Pro Vercelli 39
4° Feralpisalò 35
5° Lecco 35
6° Savona 30
7° Rodengo Saiano 30
8° Sambonifacese 27
9° Canavese 27
10° Renate 26
11° Montichiari 24
12° Virtus Entella 22
12° Valenzana 22
14° Sacilese 19
15° Casale 16
16° Mezzocorona 14
17° Sanremese 14
Pro Patria, Pro Vercelli, Feralpisalò, Savona, Sambonifacese e Mezzocorona hanno giocato una partita in meno.

Gli incontri della 24° giornata, in programma domenica 27 febbraio alle ore 14,30:
Canavese – Casale
Feralpisalò – Renate
Lecco – Rodengo Saiano
Mezzocorona – Montichiari
Pro Vercelli – Tritium
Sacilese – Pro Patria
Sanremese – Virtus Entella
Savona – Sambonifacese
riposa: Valenzana