Calcio, B femminile: lo scontro al vertice tra Imola e Bogliasco non ha vincitori - Genova 24
Sport

Calcio, B femminile: lo scontro al vertice tra Imola e Bogliasco non ha vincitori

sport

Bogliasco. Termina in parità il big match tra le capoclassifica Packcenter Imola – Bogliasco Pieve. Un risultato giusto, se si considera che le due compagini si sono divise l’iniziativa esattamente un tempo ciascuna. Forse un po’ stretto per il Bogliasco, se si analizzano invece le palle goal costruite dalle due compagini.

Nel primo tempo sono le biancocrociate, orfane dell’allenatore Minoliti, rimasto a casa a curarsi da una grave forma di bronchite, e guidate dal vice Claudio Librandi, a macinare gioco e a creare almeno tre ghiotte occasioni da rete, due volte con Boggero, e una con Basso. Poi arriva un gran goal di Baldisserri.

Nella ripresa l’Imola spinge molto di più e non permette al Bogliasco di ripartire pericolosamente. Le ospiti non rischiano più di tanto, ma devono soccombere su una punizione calciata magistralmente dalle avversarie. Nel finale Zoppi sfiora di testa la rete della vittoria.

Il pari è comunque un ottimo risultato per le bogliaschine, considerando anche la buona prestazione ed il temperamento messo in mostra.

Questa la formazione del Bogliasco Pieve: Piola, Basso (s.t. 29° Massa), De Blasio, Conigliaro, Zucconelli, D’Annunzio, Librandi, Zoppi, Boggero, Baldisserri, Nietante; a disposizione: Aloi, Anzaldi, Favilli.

Claudio Librandi fa buon viso di fronte alla divisione della posta: “Negli scontri al vertice, per gli obiettivi che ci siamo messi in testa, è opportuno prima di tutto non perdere – dichiara, nell’intervista rilasciata a Marcof50 -. Oggi abbiamo preso un buon punto in trasferta. La squadra ha disputato un primo tempo eccellente, meritando ampiamente il vantaggio. Nella seconda frazione abbiamo un po’ subìto il logico ritorno delle locali, desiderose di ottenere il pari, ma devo dire che le nostre hanno chiuso bene ogni varco, non rischiando mai nulla di particolare. Tant’è che il pareggio lo abbiamo preso su calcio franco. Se alla fine il pari è per noi un po’ stretto? Forse sì, se ci basiamo sulle occasioni da rete che abbiamo avuto noi, e non sfruttato, specie nel primo tempo. Il campo però ha detto diversamente, ci teniamo stretti questo pari e ci prepariamo per il prossimo incontro casalingo con rinnovata fiducia e determinazione”.

Luca Lavagetto fotografa la prestazione del team ed al tempo stesso sfodera dati statistici: “Una buona gara, probabilmente ai punti avremmo nettamente meritato di vincere, però un punto fuori casa non è mai da disprezzare – afferma ai microfoni di Marcof50 -. La partita è stata combattuta e veemente; andiamo a casa sereni, consci di aver fatto tutto il nostro dovere. Certo, siamo decisamente meno arrabbiati di quanto lo potessimo essere dopo l’assurda sconfitta subìta all’andata. Quello sì che fu un risultato illogico ed ingiusto. Questo è in ogni caso un torneo dove ogni gara, anche la più scontata a livello teorico, può nascondere sorprese: basti pensare al testa coda tra San Zaccaria e Marsciano, 0 a 0 finale, con Imola, noi e San Zaccaria che proseguiamo a braccetto in vetta; ed abbiamo una domenica in meno da qui alla fine. In cinque anni e mezzo di Bogliasco, questa è stata la quarta partita dove mister Minoliti ha dovuto rinunciare alla presenza in panca: questa volta volevamo fortemente dargli una gioia, sotto forma di vittoria, cosa in effetti ancora mai riuscita. La prima assenza del nostro mister risale alla stagione 2006/07, incontro casalingo di Coppa Italia contro la Sarzanese, risultato finale 1 – 1. Poi una trasferta a Fossano, con sconfitta per 3 – 2, quindi l’anno scorso, ultima di campionato, Juventus – Bogliasco 0 – 0, ed infine questo 1 – 1 di Imola. Al di là di ciò, auguriamo a Roby una pronta guarigione ed un ritorno veloce in panca”.

I risultati della 12° giornata:
San Zaccaria – Anspi Marsciano 0 – 0
Hispellum – Arezzo 0 – 1
Packcenter Imola – Bogliasco Pieve 1 – 1
Spezia – Olimpia Vignola 0 – 2
Olimpia Forlì – Villacidro Villgomme 1 – 2
ha riposato: Castelvecchio

In classifica risale l’Olimpia Vignola:
1° San Zaccaria 23
1° Bogliasco Pieve 23
1° Packcenter Imola 23
4° Villacidro Villgomme 20
5° Olimpia Vignola 17
6° Olimpia Forlì 16
7° Castelvecchio 15
8° Spezia 12
9° Hispellum 10
10° Arezzo 6
11° Anspi Marsciano 3
Castelvecchio ha giocato una partita in meno.

Gli incontri del 13° turno, in programma domenica 20 febbraio alle ore 14,30:
Anspi Marsciano – Hispellum
Bogliasco Pieve – Olimpia Forlì
Arezzo – Packcenter Imola
Olimpia Vignola – San Zaccaria
Castelvecchio – Spezia
riposa: Villacidro Villgomme