“Beccato” alla frontiera con carico di cocaina: in manette ricercato per tentato omicidio a Genova - Genova 24
Cronaca

“Beccato” alla frontiera con carico di cocaina: in manette ricercato per tentato omicidio a Genova

sequestro droga4

Torino. Ricercato dalla Procura genovese, un marocchino 29enne è stato arrestato alla frontiera italo-francese, mentre viaggiava con un chilo e 200 grammi di cocaina nel portadocumenti della sua Alfa 156, scortato da una Volkswageen Golf. I carabinieri della sezione antidroga del comando provinciale torinese, che stavano indagando su un grosso traffico internazionale di stupefacenti, hanno seguito le due auto non appena entrate in Italia dal traforo del Frejus, fermandole al casello autostradale di Salbertrand (Torino), sull’A32 Torino-Bardonecchia.

Alla frontiera, oltre alla droga, i militari hanno scoperto che sulla testa di Abdel Baghdadi, il marocchino residente a Genova, pendeva anche un ordine di custodia cautelare emesso dalla procura di Genova per un tentato omicidio commesso ad aprile nel capoluogo ligure, quando l’uomo secondo gfli inquirenti avrebbe colpito ripetutamente con un coltello da macellaio un suo connazionale. Oltre ad Abdel Baghdadi in manette è finito anche l’altro uomo alla guida della Golf, Abdellafit El Baroudi, commerciante marocchino di 39 anni, residente a Torino, guardia del corpo del trafficante e scorta del carico.