Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Basket, C Dilettanti: il Tigullio sfiora l’impresa ad Alessandria

Sestri Levante. Così come all’andata, il Cus Torino si è rivelato troppo forte per il Sestri Levante e, come già accaduto nella gara casalinga, i biancoverdi hanno ceduto con 25 punti di scarto alla capolista.

Senza lo squalificato Francesco Conti e con Fabio Conti non al meglio, la squadra condotta da Danilo Gioan non ha mai dato l’impressione di poter impensierire una rivale che sul parquet di casa è ancora imbattuta. Il recupero del giovane Callea e l’inserimento positivo di Armillei sono due aspetti che danno fiducia ai sestresi in vista dei più abbordabili impegni futuri.

Il tabellino:
Kopa Engineering Cus Torino – Neve Sestri Levante 81 – 56
(Parziali: 19 – 15, 36 – 27, 54 – 41)
Kopa Engineering Cus Torino: Riviezzo 10, Murta 8, Danna 14, Raucci 8, Tassone 14, Favario 4, Ficetti 12, Maccagno 9, Cavagliato 2, Alberti. All. Fiorito.
Neve Sestri Levante: Ferrari 12, Spertini 15, Cantelli 10, Piazza 7, Armillei 9, Fa. Conti, Callea, Ciotoli 3, Calzolari, Pajer. All. Gioan – Terribile.
Arbitri: Matteo Spinelli (Pavia) e Andrea Galliani (Bregnano).

Il Tigullio ha fatto una gran bella figura ad Alessandria, dove ha cullato a lungo il sogno di un colpaccio nella tana della terza in classifica. I biancorossi si sono trovati sotto 3 – 2 dopo una tripla di Zunino, per poi passare a condurre con un canestro da fuori di Brega. Da quel momento in poi Santa Margherita Ligure ha condotto a lungo, toccando anche i 20 punti di vantaggio sul finire del primo quarto (13 – 33). I locali hanno provato in ogni modo a riavvicinarsi, ma il quintetto di coach Macchiavello ha saputo tenere la testa avanti con un gioco brillante e concreto. Al 34°, dopo due liberi di La Torre e un canestro da sotto di Bigoni, il tabellone segnava 61 – 72. Sembrava fatta, dato che l’Alessandria non trovava la via del canestro da oltre due minuti. Però, a quel punto, il Tigullio ha ceduto, subendo un parziale di 18 a 2. Reffi ha provato a tenere in gioco i suoi con una tripla e segnando un libero, ma lo scoramento ha prevalso. Senza Mariani, Pappalardo e Bigoni, usciti per cinque falli, i biancorossi hanno alzato bandiera bianca e la Zimetal ha vinto con 5 lunghezze di scarto.

Il tabellino:
Zimetal Alessandria – Covo Nord Est Santa Margherita Ligure 83 – 78
(Parziali: 15 – 33, 42 – 49, 58 – 68)
Zimetal Alessandria: N. Ogliaro 40, Villani 15, Zunino 12, Marangon 6, Barbero ne, Larizzate, Palmesino 6, Marchino 2, M. Ogliaro 2, Siddi ne. All. Fotia – Vigneri.
Covo Nord Est Santa Margherita Ligure: Pappalardo 14, Reffi 9, Mariani 22, La Torre 6, Brega 6, Rovati 3, Bigoni
4. All. Macchiavello – Mostardi.
Arbitri: Marco Kiyoshi Roccati (Torino) e Luca Ghirello (Romentino).

I risultati della 17° giornata del girone A:
Basket Club Trecate – Coelsanus Varese 95 – 92
Kopa Engineering Cus Torino – Neve Sestri Levante 81 – 56
Cogein Savigliano – Azimut Pool 2000 Loano 79 – 71
Team Battaglia Mortara – Don Bosco Crocetta Torino 72 – 59
7 Laghi Gazzada Schianno – Cipir Vernici Domodossola 77 – 67
Zimetal Alessandria – Covo Nord Est Santa Margherita Ligure 83 – 78
Benfante Tortona – Irte Busto Arsizio 107 – 70

In classifica il Pool 2000 si mantiene ai margini della zona playoff:
1° Kopa Engineering Cus Torino 28
1° Benfante Tortona 28
3° Zimetal Alessandria 24
4° Team Battaglia Mortara 22
5° 7 Laghi Gazzada Schianno 20
5° Cogein Savigliano 20
7° Cipir Vernici Domodossola 18
8° Azimut Pool 2000 Loano 16
8° Irte Busto Arsizio 16
10° Basket Club Trecate 14
11° Don Bosco Crocetta Torino 10
11° Neve Sestri Levante 10
13° Coelsanus Varese 8
14° Covo Nord Est Santa Margherita Ligure 4

Sabato 12 febbraio alle ore 18,30 il Covo Nord Est ospiterà a Rapallo il Cus Torino, mentre alle ore 21,00 il Sestri Levante riceverà l’Azimut Loano.