Amt, rottura nella trattativa: lavoratori paralizzano via Fieschi - Genova 24
Cronaca

Amt, rottura nella trattativa: lavoratori paralizzano via Fieschi

Regione. Amt: è rottura totale. I sindacati hanno appena abbandonato il tavolo della riunione indetta oggi tra i soggetti firmatari dell’accordo di novembre (Regione, Comune, Azienda e organizzazioni sindacali) e insieme ai lavoratori, circa un centinaio, che si erano dati appuntamento sotto il palazzo della Regione di via Fieschi, per ribadire il loro no ai tagli al trasporto pubblico, sono scesi in strada, bloccando via Fieschi per rendere più evidente la protesta e sensibilizzare i genovesi.

“Abbiamo deciso di abbandonare la riunione – ha spiegato Andrea Gatto, Faisa Cisal – perchè non è stato dato il permesso ai lavoratori di entrare. Non hanno voluto trovare una sala abbastanza capiente per chi in prima persona sta rischiando il posto di lavoro. Questo tavolo serviva per affrontare il taglio di 150 autisti, 85 impiegati e 65 operai: in ballo c’è il loro futuro – ha concluso Gatto – era inutile restare senza di loro”.

La protesta dei lavoratori è stata organizzata per evitare i tagli al servizio, uno dei punti del piano aziendale che vede la contrarietà dei Municipi e su cui i sindacati non sono disponibili a trattare, e a favore, invece, di una politica che sostenga il trasporto pubblico genovese. Dopo l’ennesima fumata nera nelle scorse settimane tra azienda e sindacati, tutte le procedure per lo sciopero, indicato dalle organizzazioni sindacali per il prossimo 25 febbraio, sono già avviate.

Guarda le foto della protesta qui